Le Botteghe
Orari
  Mattina Pomeriggio
Lunedì 9.00 - 12.00 Chiuso
Martedì 9.00 - 12.00
16.00 - 19.00
Mercoledì 9.00 - 12.00
16.00 - 19.00
Giovedì 9.00 - 12.00
16.00 - 19.00
Venerdì 9.00 - 12.00
16.00 - 19.00
Sabato 9.00 - 12.00 16.00 - 19.00
Domenica Chiuso Chiuso
Via Pace 18/a - Lomazzo
Tel: 02 96370462

La Cooperativa Garabombo riunisce in un'unica entità sociale otto botteghe dislocate in punti diversi del nostro territorio. Roba dell'Altro Mondo a Lomazzo è una di queste.

La storia dell'associazione

Per anni i fondatori dell'Associazione hanno fatto parte del gruppo missionario di Lomazzo che organizzava mercatini per vendere "cineserie", finché qualcuno si rese conto che le grosse somme che si inviavano ai missionari si ottenevano grazie allo sfruttamento di coloro che producevano quello che si vendeva.

All'inizio degli anni '90 cominciarono i dubbi e i ripensamenti su quello che si stava facendo e su come si sarebbe potuto continuare un discorso di aiuto alle popolazioni piú povere del mondo senza sfruttarle a monte.

Finalmente dopo un paio d'anni di confronti il gruppo piú convinto, formato da una ventina di persone, scelse la proposta del commercio equo e solidale, che garantiva pochissimi utili ma che ridava la giusta dignitá ai produttori.

Cosí, l'8 marzo 1993 si costituisce l'Associazione Roba dell'Altro Mondo. La data viene scelta per sottolineare l'impegno del grande numero di donne che fanno parte del gruppo e che tuttora danno vitalitá all'Associazione.

Per 14 anni l'Associazione, composta esclusivamente da volontari, e grazie alla disponibilitá di don Serafino ha tenuto aperto un punto vendita di prodotti del commercio equo e solidale per 6/8 ore la settimana.

Nel corso degli anni l'Associazione ha organizzato, nelle scuole del paese, incontri di sensibilizzazione alla multiculturalitá e, periodicamente, ha promosso campagne su diversi temi (difesa del territorio, pubblicizzazione dell'acqua, sostegno all'Ass. Libera Terra contro le mafie, boicottaggi, ecc.). Alla Roba dell'Altro Mondo fanno riferimento cinque gruppi di paesi limitrofi che mensilmente organizzano bancarelle con i prodotti del commercio equo.

Ogni anno, in occasione dell'anniversario di costituzione, viene presentato un progetto di sviluppo preferibilmente realizzato da gruppi femminili, mentre a giugno si propone EXTRAéMONDO, la festa con gli stranieri in cui si possono condividere sapori, cultura e musiche dal mondo.

« Torna indietro